Nerina

NCV01

È destinata a far parlare di sé,
per il rimando al tascapane dei tartufai
e alle ambientazioni tipiche
dei borghi della Valnerina.

Caratteristiche tecniche
Borsa da donna rigida, in pelle toscana liscia conciata al vegetale, tamponata a mano.
Patta asimmetrica.
Castone in ottone.
Applicazione in pietra rosa del Monte Subasio lavorata a mano.
Profilo in pelle interno.
Fodera in cotone naturale con tasca interna con zip. 
Magnete di chiusura.
Manico corto con profilo interno.
Accessori metallici colore oro chiaro.
Tracolla regolabile rimovibile con moschettoni.
Bordi dipinti a mano.
MADE IN ITALY

In collaborazione con Taste and Slow Italy:

Maggiori dettagli

1 220,00 €

Lista dei desideri

Customize

Scheda tecnica

Altezza 24 cm
Larghezza 29 cm
Profondità 5 cm
Altezza Manici 8 cm
Colore Caffè
Esterno 100% pelle conciata al vegetale, pietra rosa del Monte Subasio. Castone in ottone. Accessori metallici colore oro chiaro.
Interno Fodera in cotone naturale

Dettagli

L’unicità
Nerina è una borsa unica nel suo genere perché, oltre ad essere interamente Made in Italy, è il risultato di cura e dedizione in tutte le fasi di produzione.
L’iniziale studio del Design si è avvalso di una ricerca accurata che ha ripercorso le grandi tradizioni artigianali italiane.
I materiali selezionati rispondono alla volontà di proporre collezioni 100% naturali.
Il ciclo produttivo è ottimizzato per ridurre al minimo l’impatto ambientale.
Ogni dettaglio presente su Nerina, primi fra tutti gli inserti in Pietra Rosa del Monte Subasio, è unico e intende esaltare la grande ricchezza culturale del suo territorio d’ispirazione, la Valnerina.
La Pelle conciata al vegetale: la concia al vegetale utilizzata per la pelle che compone Nerina è una tecnica che ha origini molto lontane, risale infatti alla preistoria; la stessa oggi conosce il suo massimo splendore in Toscana e avviene attraverso l’utilizzo di particolari elementi naturali, i tannini, che vengono estratti da piante e alberi e che donano alle pelli quelle caratteristiche inconfondibili, riconoscibili e irripetibili, come le calde tonalità che con il tempo e l’uso tendono a raffiorare in superficie. Si tratta di un tipo di lavorazione che richiede tempo, maestria artigiana e che permette di ottenere una pelle priva di sostanze tossiche nocive per l’uomo e per l’ambiente, come coloranti azoici, nichel o pentaclorofenolo e cromo VI ed è solitamente ben tollerata dalle persone allergiche ai metalli pesanti.
Per conferire alle pelli che compongono Nerina una texture sfumata e mai uguale è stata scelta la tamponatura dei colori a mano.
La Pietra Rosa del Monte Subasio: gli inserti in pietra rosa sono costituiti da una particolare pietra, il cui nome tecnico è “Scaglia Rossa”, roccia sedimentaria marina composta da calcari e calcari marnosi micritici (micro particelle di origine organica). Si tratta di una pietra ampiamente presente sul territorio di Assisi e del Monte Subasio. L’Età di deposizione di questa formazione è orientata tra 90 e 40 milioni di anni fa, quando al posto dell’Italia c’era un mare chiamato Tetide profondo 1000-2000m. e la deposizione dei sedimenti calcarei (principalmente di origine organica) proseguiva in maniera relativamente tranquilla. Il colore rosso-rosato della pietra è dovuto alla presenza di ossidi di ferro dispersi all’interno dei sedimenti nel corso della deposizione. Con uso prevalentemente edile, questa pietra ha assunto nel tempo un’importanza storico-culturale legata ai mutamenti urbanistici e artistico-spirituali del luogo e oggi viene impiegata anche per la realizzazione di semipreziosi e gioielli.
Nella borsa Nerina sono presenti solo parti di pietre derivanti dal recupero di scarti dell’edilizia che i nostri esperti artigiani lavorano e scolpiscono fino a riportarle al massimo splendore, donando loro nuova vita.

Istruzioni per la conservazione dell’articolo
Il materiale utilizzato per la realizzazione di questa borsa è la vera pelle 100% toscana, conciata con tannini vegetali e tamponata a mano.
Abbiamo scelto di non trattarne la superficie con resine o finissaggi chimici e proprio per questo motivo risulta essere più delicata allo sfregamento, ai graffi e alla luce diretta del sole.
Le variazioni di colore nel tempo rappresentano una caratteristica intrinseca della pelle non sbiancata e conciata al vegetale.
Gli inserti in pietra sono costituiti da una particolare pietra, la “Scaglia Rossa” del Monte Subasio.
Per la realizzazione di queste borse impieghiamo solo parti di pietre derivanti da scarti dell’edilizia.
Per poter godere al meglio della borsa, consigliamo di maneggiarla con cura e attenzione.

Essendo i nostri articoli realizzati con materie prime naturali non trattate, possono subire variazioni nelle tonalità e nei colori rispetto alle fotografie presenti nello shop on line e nei cataloghi.

22 altri prodotti della stessa categoria: